Buongiorno,

con la presente abbiamo il piacere di metterla a conoscenza di un bando di particolare interesse.

Il bonus pubblicità dal 30% al 50% si pone all’interno del nuovo Decreto Rilancio e si caratterizza per il fatto che il suo ammontare vede come base di calcolo l’intero valore dell’investimento pubblicitario effettuato.

Il Bonus Pubblicità rappresenta un’agevolazione fiscale, sotto forma di credito d’imposta da utilizzarsi in compensazione sul Modello F24, che vuole sostenere le aziende ed i professionisti a crescere usufruendo dei mezzi pubblicitari.

L’obiettivo è incentivare gli investimenti pubblicitari su: giornali (in formato digitale e/o cartaceo), televisione e radio.

Per mezzo del Bonus Pubblicità, il 50% delle spese pubblicitarie sostenute da parte dell’impresa, vengono usufruite da quest’ultima come credito d’imposta.

Possono accedere al Bonus Pubblicità: Imprese, Lavoratori autonomi ed Enti non commerciali.

Il Decreto Rilancio prevede il Bonus Pubblicità per l’anno 2020 al 50% anziché al 30% come negli anni passati.

Per del bonus, è necessario ideare e programmare un investimento pubblicitario nel corso dell’anno 2020.

La domanda prevede la prenotazione e il successivo inoltro della dichiarazione finale con il totale delle spese pubblicitarie effettuate.

Come Studio della Bella ci occupiamo della redazione del progetto e della gestione della pratica.