L’impresa familiare non è soggetta all’irap

L’ordinanza della corte di cassazione n.17429 del 20 agosto 2016, nel rinviare alla commissione tributaria regionale la questione di merito circa la verifica del superamento della “soglia di un collaboratore che esplichi mansioni di segreteria ovvero meramente esecutive”, apre la porta alla valutazione di merito, caso per caso, circa l’imponibilità irap dell’impresa familiare.

Continue reading