n caso di insuccesso della fase di prevenzione della lite, lo Studio della Bella si occupa di offrire anche specifica assistenza nella fase del contenzioso sia nei confronti del  creditore che del il debitore in primo grado o in appello:

  • citazione o ricorso in ambito civile;
  • ricorso o gravame in diritto del lavoro;
  • citazione o ricorso di diritto delle locazioni (intimazione e sfratto di finita locazione, sfratto per morosità, precetto per rilascio, sloggio);
  • ricorso amministrativo o previdenziale;
  • citazione, ricorso, istanze o atti in materia penale;
  • ricorso monitoro (ingiunzione di pagamento e consegna, precetto);
  • procedimento ad istruzione sommaria ex art.702 bis c.p.c.;
  • procedure esecutive (pignoramento mobiliare, pignoramento immobiliare o presso terzi) e/o di opposizione all’esecuzione o agli atti esecutivi;
  • ricorso, insinuazione, impugnazione e reclamo nel procedimento fallimentare e nelle procedure concorsuali in genere quali: concordato preventivo anche in continuità, concordato fallimentare, piano attestato di risanamento, accordo di ristrutturazione del debito;
  • procedure ex legge n.3/12: composizione della crisi da sovraindebitamento, piano del consumatore e liquidazione dei beni e del patrimonio;
  • impugnazioni ordinarie e straordinarie.

 

Lo Studio eroga assistenza per ogni azione cautelare, conservativa, d’urgenza o di istruzione preventiva quali:

  • sequestro (giudiziario o conservativo);
  • ricorso ex art.700 c.p.c.;
  • accertamento tecnico o ispezione giudiziale ex art.696 c.p.c.;
  • consulenza tecniche preventive (atp) ex art.696-bis c.p.c.;
  • azione a difesa del possesso ex artt.1168 c.c. e ss.;
  • sospensione dell’efficacia della sentenza impugnata ex art.283 c.p.c.;
  • ordini giurisdizionali o inibitorie in generale.